I maggiori produttori sono India e Cina

In farmacia è caccia a ibuprofene e paracetamolo

Scarseggiano alcune medicine particolarmente ricercate nel periodo di picco influenzale. Le cause da ricercare nella crisi energetica, guerra e pandemia


Ibuprofene paracetamolo, ma anche farmaci anti reflusso che non si trovano. Mancano alcuni dosaggi. I rifornimenti  che non sono costanti come dovrebbero in un periodo di picco influenzale come questo.  I farmacisti  definiscono queste ultime settimane la tempesta perfetta. 
I paesi  con le maggiori produzioni sono India e Cina. 

La situazione che si sta verificando oggi con alcuni farmaci ricorda  ai farmacisti un po' la mancanza di mascherine all'inizio della pandemia. 

Aifa e Ema stanno studiando meccanismi per rendere  il vecchio continente più indipendente  da logiche di mercato globale ma anche elementi regolatori che impediscano  differenze di prezzo così ampie. Intanto  però fino a dopo l'epifania  si prevedono ancora difficoltà nei rifornimenti.

Interviste a Mario Giaccone, presidente ordine dei farmacisti della provincia di Torino e Cristiana Pensa, farmacista