SINDACATO

Congresso Cgil Torino, eletta la nuova segretaria della Camera del Lavoro, Gabriella Semeraro

L'intervento di Maurizio Landini: "Far sentire la voce degli ultimi e tassare extraprofitti. Necessario applicare contratti a tutti quelli che lavorano nelle stesse condizioni"

Nelle nuove aule del Politecnico si è chiuso il congresso della Camera del Lavoro di Torino. Nel pomeriggio di oggi, martedì 17 gennaio, dopo i due mandati di Enrica Valfrè, ringraziata per l'impegno di questi anni dal segretario generale, Maurizio Landini, l'assemblea generale della Cgil torinese ha eletto la nuova segretaria della Camera del Lavoro, Gabriella Semeraro. “Una grandissima emozione perché è il frutto di una discussione congressuale che ha messo a nudo e analizzato dei temi importanti che questa città e l'area metropolitana stanno vivendo”. Semeraro, 58 anni, è stata alla guida della funzione pubblica della Cgil torinese.

A chiudere i lavori il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, che lancia le prossime sfide del sindacato. Settimana lavorativa corta, tassazione degli extraprofitti, ma anche la battaglia per l'equiparazione contrattuale di chi oggi si trova a fare lo stesso lavoro, ma a condizioni differenti. L'idea di sindacato del segretario Landini nell'intervista al termine del congresso.

servizio di Jacopo Ricca

montaggio Tiziano Bosco