L'industria farmaceutica globale in crisi

Farmaci introvabili: i farmacisti tornano in laboratorio

Non più solo venditori: Le farmacie galeniche ricominciano a produrre farmaci di largo consumo che l'industria non riesce a fornire. Ma mancano anche i principi attivi.

Torna in primo piano il ruolo storico del farmacista non solo come consigliere  e dispensatore di medicine, ma anche come produttore. La carenza di medicinali di larghissimo consumo riporta l'attenzione sulla differenza fra cure standardizzate e medicine su misura. Noi siamo andati in una farmacia torinese di barriera a vedere come si creano i medicinali. Qui è sempre attiva la produzione di farmaci per gli ospedali pediatrici che “big pharma” non produce perchè non rendono abbastanza.  

servizio di Laura de Donato, montaggio di Claudio Biasiotto