Ai Murazzi

Grave il ragazzo ferito alla testa da una bicicletta a Torino

Una bicicletta da 25 kg finita addosso a Mauro Glorioso, 23 anni, studente di medicina

Sono momenti di grande apprensione per i famigliari di Mauro Glorioso, appesi alle ore, per conoscere l'esito dell'operazione a cui è stato sottoposto lo studente di medicina  23 anni, ferito alle vertebre cervicali da una bicicletta piombata dal nulla ai murazzi, la scorsa notte.
Mauro è intubato nel reparto di rianimazione del Cto.

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri, per dare un volto a chi ha gettato quella bicicletta elettrica dello bike sharing, da corso san Maurizio, sui Murazzi: 25 chili piombati, dopo essere rimbalzati su un gazebo, addosso a Mauro, colpendolo alla testa. 

Era in fila con i compagni di corso davanti al locale “The beach”. La bici, lanciata da una balaustra, da almeno 6 metri ha sfiorato gli amici. I carabinieri hanno acquisito le telecamere che puntano su corso san Maurizio e che riprendono a grande distanza. Il responsabile potrebbe essere individuato a breve. Ma potrebbero essere state più persone a lanciare la bicicletta nel vuoto. Troppo pesante per essere sollevata da un solo individuo.