E' ricca di proteine

Biscotti e barrette alla farina di grillo

Oltre un milione gli esemplari allevati a Scalenghe, per ora utilizzati nei mangimi per animali. Ma l'Italian Cricket Farm aspetta il via libera dalla Commissione europea per la commercializzazione di prodotti alimentari

I grilli domestici allevati a Scalenghe, nella Città Metropolitana di Torino, oltre un milione al giorno, sono destinati ai mangimi per animali. Ma dai prossimi mesi la farina superproteica da loro derivata potrà essere usata anche per diversi tipi di alimenti per l'uomo. 

L'Italian Cricket Farm aspetta solo il via libera dalla Commissione europea alla sua richiesta di commercializzazione di prodotti alimentari. L'autorizzazione è stata invece appena ottenuta da un'altra società, la vietnamita Cricket One, che aveva presentato prima la domanda. E nel frattempo, la distribuzione del loro prodotto è curata proprio dall'azienda piemontese. 

Dunque si troveranno presto sugli scaffali dei negozi biscotti, miele, pasta o barrette energetiche ottenute con farina di grillo domestico, anche se la definizione corretta è polvere, perché non ha nulla a che vedere con la farina di grano.