Il Questore Ciarambino: "Più attenzione alle periferie"

Calano nel complesso i reati ma aumenta la violenza sui più fragili. E' un bilancio a chiari e scuri quello della Questura che lancia un messaggio: "più attenzione della società intera alle periferie". Tra le emergenze sociali anche la droga

"Mi preoccupa la necessità di tutelare con maggior vigore le periferie perché sono gli ambienti cittadini che più soffrono". 

Le cronache degli ultimi giorni richiamano ancora più attenzione sul messaggio del questore
Perché sono sempre più i vulnerabili, e spesso in contesti cittadini difficili, le prede di chi delinque.
Donne, minori, anziani. Se nel complesso la questura di Torino registra un decremento dei reati negli ultimi sei anni, alcuni picchi negativi saltano all'occhio. Come quello delle violenze sessuali, più 33 per cento nel 2022 rispetto al 2021. Più 22 per cento quelle sui minori.

"E' un dato che è in linea, coerente con il dato nazionale ... ed è ovvio che richiama un po' noi tutti, i vari settori dedicati al contrasto e la società, a una maggiore attenzione per queste fasce".

Reati, quelli contro le fasce deboli, che fanno crescere anche la percezione di insicurezza, soprattutto nei quartieri più problematici della città. Se i delitti contro il patrimonio segnano infatti in generale un meno 2,18 per cento, aumentano scippi, borseggi e rapine che nelle periferie hanno spesso - lo raccontano le cronache - le radici. 
Rabbia, frustrazione, insoddisfazione già dalla tenerà età danno la spinta, spesso, a delinquere. 
Altro fenomeno che preoccupa è quello delle baby gang ... si può parlare di un inizio di balieu?

“Inizio di banlieu mi auguro di no, qui vanno fatte delle riflessioni abbastanza serie sulle componenti che anticipano la vita di questi ragazzi, cioè la famiglia e l'educazione scolastica”.

Anche perché, si legge ancora nel bilancio della questura, crescono e di tanto i sequestri di droga sintetica, la droga cosiddetta dello sballo, più 700 per cento. 
C' anche un ritorno dell'eroina ...

Tutti pezzi di uno stesso puzzle insomma che è importante guardare in ogni dettaglio. Una parola su tutte sul lavoro delle forze dell'ordine: prevenzione da parte delle società intera.

Intervista a Vincenzo Ciarambino, Questore di Torino