Spazio

LHS 475 b, il primo esopianeta del telescopio spaziale Webb

Immortalato dal potente occhio a infrarossi, orbita attorno a una stella, ed è grande come il 99 per cento della Terra. Tgr Leonardo.

Nuova scoperta del telescopio spaziale James Webb di Nasa ed Esa. Ha fotografato il suo primo esopianeta. Un pianeta apparentemente simile al nostro, che è stato formalmente classificato con la sigla LHS 475 b. 

Orbita attorno a una stella, è grande come il 99 per cento della Terra. La sua presenza è stata calcolata grazie a un database satellitare Nasa sugli esopianeti. 

Gli scienziati hanno deciso di puntare l'occhio a infrarossi di James Webb sulle coordinate più probabili, e il telescopio ha confermato che era proprio lì.