I produttori piemontesi contro l'etichettatura irlandese: "Il vino giova alla vita"

presidente consorzio Barbera d'Asti: "Non abbiamo gli stessi problemi di iperconsumo che hanno i Paesi del nord, qui da noi si beve poco"

L'Irlanda apporrà sugli alcolici un avviso sui rischi per la salute e il mondo del vino piemontese reagisce. Per capire se e quali ripercussioni economiche attenderci, siamo andati all'Enoteca regionale di Grinzane Cavour.
 

Nel servizio, le interviste a:

  • Beppe Pescaja, produttore di vino
  • Filippo Mobrici, presidente consorzio Barbera d'Asti e vini Monferrato