Il tuffo di Capodanno

A 90 anni festeggia il 2023 col bagno nel lago di Garda

Originario di Biella ma da tempo in Trentino, Victor è stato il protagonista dell'edizione numero 25 di quella che ormai è diventata una tradizione a Riva del Garda, il più anziano di sempre

Victor, 90 anni compiuti a novembre, originario di Biella ma da tempo in Trentino, è stato il protagonista dell'edizione numero 25 del tuffo di Capodanno a Riva del Garda, il più anziano di sempre a partecipare a quello che ormai è diventato un rito. Per lui, però, è stata la prima volta.

121 i partecipanti, dai 7 a i 90 anni, solo sfiorato il record di 125 del 2020. Ma ne è stato scritto un altro: quello dei tuffatori che arrivano da più lontano.

Nemmeno il covid ha fermato il tuffo, che è stato ridimensionato ma c'è stato sia nel 2021 che nel 2022. Dal 1999 sono stati 1.277 i coraggiosi che hanno sfidato le acque del Garda, 25 anni fa erano 11: cinque di questi hanno partecipato a tutte le edizioni, come l'organizzatore, Fabrizio di Stasio, che ricorda come è nata l'idea. 

Temperatura primaverile, sole tiepido, acqua fra i 14 e i 12 gradi. Per tutti, rigorosamente in costume perché le mute sono vietate, un'esperienza da ricordare. 

Nel servizio le interviste a Victor Cura; Fabrizio “Bicio” Di Stasio, organizzatore