Puglia
13 Agosto 2020 Aggiornato alle 19:52
Cronaca

Abusi e maltrattamenti su bimbo di tre anni, indagati il padre e lo zio

Chiuse dalla procura di Lecce le indagini partite dalla denuncia della madre separata. Trovate anche nel telefonino dello zio foto del bambino nudo. I due fratelli si proclamano innocenti
di Gianluca Lovagnini
Credits © tgr Bimbi e molestie
Bimbi e molestie
La Procura di Lecce ha concluso le indagini su un presunto caso di molestie subite da un bambino di tre anni ad opera del padre e dello zio. Il piccolo sarebbe stato picchiato con calci e pugni e sottoposto a sevizie come bruciature di sigaretta. Inoltre il corpo del bambino sarebbe stato cosparso di fango e saliva. I fatti sarebbero avvenuti dal novembre 2015 al novembre 2017, dopo che il piccolo era stato affidato al padre a seguito della separazione del genitori. Nell'avviso di conclusione delle indagini notificato ai due indagati vi e' anche l'accusa di violenza sessuale e produzione di materiale pedopornografico, in quanto in diverse circostanze, lo zio avrebbe fotografato il bambino nudo. Alcuni di questi scatti sono stati trovati sul cellulare dell'uomo. Le indagini sono partite dalla della denuncia della madre del bambino. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca