Puglia
25 Maggio 2019 Aggiornato alle 19:39
Ambiente

Centrale di Cerano, l'Enel chiede l'autorizzazione per la decarbonizzazione

Quattro in tutto le centrali da convertire. Lo ha annunciato il direttore dell'Enel per l'Italia, Carlo Tamburi, che però chiede iter autorizzativi rapidi e certi.
I quattro siti a carbone per la cui conversione l'Enel ha chiesto oggi l'autorizzazione al ministero dell'Ambiente sono La Spezia, Fusina (Venezia), Torre Nord (Civitavecchia) e anche la Federico II di Brindisi, la più grande delle quattro con 2640 MW installati. 

Potrebbero interessarti anche...

Altri articoli da Ambiente