Puglia
14 Ottobre 2019 Aggiornato alle 15:15
Cronaca

Furbetti del cartellino all'ospedale di San Severo, 8 ai domiciliari

Coinvolto anche un noto primario. Un dipendente sospeso dal servizio
di Sergio De Nicola
Le attività di indagine della Guardia di Finanza hanno consentito di raccogliere elementi di prova a carico di 9 indagati in servizio presso l'ospedale di San Severo: un primario, un dirigente, cinque collaboratori amministrativi, un operatore tecnico ed una commessa. In 8 sono finiti agli arresti domiciliari, mentre un altro dipendente è stato sospeso dal servizio. Le Fiamme Gialle hanno posizionato telecamere nascoste nei pressi dell'apparecchiatura marcatempo del nosocomio sanseverese. Le false attestazioni di presenza, per un totale di oltre 5.300 ore, risalgono anche al 2014. La truffa stimata dalla Guardia di Finanza ammonta a circa 80mila euro. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca