Puglia
09 Agosto 2020 Aggiornato alle 19:39
Politica & Istituzioni

Lotta alla xylella

La Regione attiva intervento per piantare olivi resistenti in zona infetta

Stanziati 40 milioni di euro a sostegno della messa a dimora di piante tolleranti o immuni al batterio. Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni e consentirà un facile accesso per i beneficiari
Credits © Pixabay Ulivi pugliesi
Ulivi pugliesi
Via libera a 40 milioni di euro per sostenere l'impianto delle varietà di olivo resistenti o tolleranti alla Xylella fastidiosa. La Regione Puglia ha, difatti, attivato l’intervento finalizzato al ‘Reimpianto di olivi in zona infetta’ come previsto dal ‘Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia’ per gli anni 2020 e 2021, approvando i criteri e le modalità di concessione dei contributi previsti dal decreto interministeriale. “Un altro importante aiuto per risarcire e far rinascere un territorio fortemente danneggiato dalla batteriosi" è il commento del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni e consentirà un facile accesso per i beneficiari con regole semplificate. La priorità sarà data agli agricoltori delle zone da più tempo colpite dalla fitopatia. Tra gli obiettivi la rigenerazione dell'economia e del paesaggio delle aree in cui non è più possibile attuare misure di eradicazione e di contenimento.  

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Politica & Istituzioni