Puglia
22 Ottobre 2020 Aggiornato alle 19:45
Cronaca

Morto per caduta e trasportato sulla strada per Ordona

Gli investigatori ipotizzano che l'uomo sia morto in una zona diversa da quella del ritrovamento,
Credits © Rai cadavere ritrovato sulla strada di Ordona
cadavere ritrovato sulla strada di Ordona
Sarebbero compatibili con una caduta le lesioni riscontrate sul corpo di Nardino Scagliozzi, il 37enne trovato morto la mattina del 17 settembre scorso nelle campagne tra Ordona e Orta Nova, nel Foggiano. In un primo momento gli inquirenti avevano pensato a un omicidio, ma ora prende sempre più corpo l'ipotesi che la morte sua avvenuta per cause accidentali, in seguito a una caduta. Il cadavere è stato ritrovato riverso in una cunetta. L'uomo aveva addosso solo gli slip e un calzino. Alla sua identificazioni si è giunti grazie alla segnalazione di alcuni parenti preoccupati perché non lo hanno visto rientrare a casa. Gli investigatori ipotizzano che l'uomo sia morto in una zona diversa da quella del ritrovamento, e pensano che il corpo sia stato poi abbandonato nelle campagne da qualcuno che era con lui quella sera e che avrebbe assistito alla caduta e alla morte.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca