Puglia
20 Ottobre 2021 Aggiornato alle 17:46
Salute

Muore un operatore del 118 contagiato dal covid-19. Aveva 56 anni

La vittima, Alberto Cavalli, 56 anni, era un soccorritore nella postazione di Serracapriola (Foggia)
Credits © TGRPuglia Un'ambulanza del 118
Un'ambulanza del 118
A rendere noto il decesso dell'uomo sono state le single sindacali Usb Lecce e Cisl Fp di Taranto-Brindisi. Dall'azienda sanitaria foggiana precisano che l'uomo molto probabilmente ha contratto il virus a seguito di un lungo periodo di ferie trascorse in Lombardia. A marzo un altro operatore del 118 della Sanitaservice di Foggia era deceduto per Covid, Nicola Cicciomascolo, 49 anni, che aveva contratto il virus durante un intervento a un paziente positivo. La morte di Cavalli arriva a poche ore dall'incontro che si terrà domani in Regione Puglia, per discutere sull'internalizzazione del servizio del 118. "Tensione, rabbia e paura dei dipendenti e volontari si alternano, in queste ore, animando l'attesa per gli esiti di detto incontro", sottolinea la Cisl Fp che rinnova: "la richiesta di avvio immediato delle procedure di internalizzazione del servizio del 118". 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute