Puglia
23 Gennaio 2021 Aggiornato alle 17:32
Economia & Lavoro

Dal 15 al 19 febbraio le prove del concorso unico regionale per infermieri

La partecipazione, alla Fiera del Levante di Bari, per reclutare 566 infermieri a tempo indeterminato, va confermata on line per facilitare l’organizzazione dei test nel rispetto delle norme anti Covid
Credits © Asl Bari
E’ quanto stabilito dalla commissione incaricata delle procedure concorsuali dalla ASL Bari in linea con la normativa vigente che consente lo svolgimento dei concorsi in ambito sanitario. I candidati ammessi sono invitati a confermare la propria partecipazione attraverso web check-in accedendo, con le proprie credenziali, alla piattaforma già utilizzata per l’invio della candidatura on-line al seguente percorso: https://www.sanita.puglia.it/web/asl-bari/albo-pretorio/ cliccando sulla voce Concorsi/Domande-on-line. Il maxi concorso, con quasi 17mila candidati, previsto a settembre scorso ma sospeso il 31 agosto, in via precauzionale, è stato riattivato per potenziare gli organici del personale anche a supporto della campagna vaccinale in corso e di tutte le strutture impegnate nella lotta alla pandemia. Visto l’elevato numero di partecipanti sono state predisposte stringenti misure di sicurezza anti contagio: percorsi differenziati, ingressi contingentati, controllo della temperatura, distanziamento, igiene delle mani e mascherine obbligatorie. I candidati sono chiamati a rispettare le distanze imposte (almeno 1 metro) anche all’esterno della sede d’esame. Tutti i candidati partecipanti alla procedura, sono stati suddivisi in 9 turni su 5 giorni lavorativi. Nello stesso giorno e nell’ambito dello stesso turno, sarà effettuata la prova scritta e, a seguire, la prova pratica. Coloro che non si presenteranno nel giorno e nell'ora stabilita per lo svolgimento delle prove, indipendentemente dalla motivazione, saranno considerati rinunciatari. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Economia & Lavoro