Puglia
29 Novembre 2021 Aggiornato alle 19:29
Cronaca

Nuovamente condannato Antonio Colamonico per l'omicidio di Bruna Bovino

Condanna a 26 anni e 6 mesi di reclusione per l'omicidio della estetista 29enne italo-brasiliana, a Mola di Bari il 12 dicembre 2013
Credits © Rai Tribunale Bari
Tribunale Bari
I giudici hanno letto la sentenza al termine di una camera di consiglio durata alcune ore. In primo grado, nel luglio 2015, Colamonico era stato condannato a 25 anni di reclusione. In appello, nel novembre 2018, era stato assolto e oggi, dopo l'annullamento con rinvio da parte della Cassazione, un nuovo collegio della Corte di Assise di Appello ha ribaltato la sentenza dichiarandolo colpevole di omicidio volontario e incendio doloso, senza il riconoscimento della continuazione tra i due reati.  "Mia figlia non c'è più, non tornerà più e nessuna sentenza potrà restituirmela, ma oggi dopo 8 anni finalmente è stata fatta giustizia". Sono le parole pronunciate in lacrime da Lilian Baldo, la madre di Bruna Bovino.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca