Puglia
06 Luglio 2022 Aggiornato alle 10:55
Religioni

"Emissari russi" volevano le reliquie di San Nicola, Cacucci disse no

La vicenda emersa nel processo sugli investimenti del Vaticano. Presunti funzionari di Mosca avrebbero chiesto di ottenere le reliquie in modo permanente per fare un regalo a Putin. Il vescovo di Bari si oppose
Credits © Tgr Puglia Le reliquie di San Nicola
Le reliquie di San Nicola
Due presunti emissari russi avrebbero chiesto al Vaticano le reliquie di San Nicola come dono permanente a Mosca. Lo ha raccontato in una memoria Cecilia Marogna, imputata nel processo sugli investimenti della Santa Sede. Alla fine del 2017 la richiesta sarebbe stata inoltrata dal cardinale Angelo Becciu a monsignor Francesco Cacucci, all'epoca arcivescovo di Bari, il quale si disse indisponibile a donare le reliquie "in modo permanente", un atto che a Bari "sarebbe stato considerato inopportuno".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Religioni