"Erasmus +": nel Brindisino, al "Don Meo", tre delegazioni di studenti UE

Erasmus+ : alla " Don. V. Meo" di San Vito dei Normanni si parla Esafety

Per gli studenti una settimana dedicata alla sensibilizzazione alla sicurezza online, ai rischi della Rete, al contrasto alle fake news. Non sono mancate le visite guidate sul territorio, tra San Vito dei Normanni, Alberobello e Ostuni

Erasmus+ : alla " Don. V. Meo" di San Vito dei Normanni si parla Esafety
altra
Una settimana nel segno dello scambio tra studenti e culture, sotto l'ombrello del partenariato UE, a San Vito dei Normanni. Le famiglie ospitanti e i docenti della Scuola Secondaria di I Grado "Don V. Meo", del Primo Istituto Comprensivo, hanno accolto calorosamente le delegazioni di insegnanti e studenti delle Scuole Partner (l’IES Emilio Jimeno, Calatayud - Spagna, il Model General Lyceum di Heraklion, Creta - Grecia, il Silales r. Pajurio Stanislovo Birziskio gimnazija, Silales - Lituania) in mobilità in Italia per il Progetto Erasmus+ KA226 "Connected by Knowledge".
Obiettivo specifico, favorire lo sviluppo della cittadinanza digitale sul tema: “Internet, un luogo sicuro in cui imparare”.
I quattro team di studenti, in gruppi transnazionali, sono stati invitati a svolgere alcune unità di apprendimento relative alla sicurezza online, ai rischi della Rete, al contrasto alle fake news e alla disinformazione; al copyright con elaborazione di video e alla dipendenza da Internet.
Tra i prodotti multimediali creati, un’app per tracciare il tempo trascorso in varie attività quotidiane e “reali” come lo studio, lo sport, la lettura e i passatempi.
Alle attività prettamente scolastiche si sono alternate uscite sul territorio che hanno favorito la conoscenza della nostra storia, della cultura e delle tradizioni: le delegazioni hanno visitato il centro storico di San Vito dei Normanni, il rione Monti di Alberobello, oggi patrimonio Unesco, e Ostuni, dove studenti e docenti stranieri e italiani, accolti dal Dirigente Scolastico, Prof. Francesco Dell’Atti, e dal gruppo teatrale diretto da Alessandro Fiorella, Officina del sole, del Liceo Classico "A. Calamo”, hanno assistito alla messa in scena dello spettacolo tratto dal libro di Giovanna Nosarti “Del processo a Zeus”, realizzata per il Progetto Erasmus+ “Sui palchi di scuola”.
L'esperienza si è conclusa con la consegna degli attestati e di doni tipici del territorio.