Puglia
05 Luglio 2022 Aggiornato alle 16:41
Scienza & Tecnologie

L'innovazione made in Puglia sbarca a Toronto

Dieci startup e pmi innovative pugliesi protagoniste del'evento hi-tech 'Collision' in Canada. Sono la metà della delegazione italiana. Da domani parteciperanno al programma di visite nelle imprese digitali canadesi
Credits © collision web site collision toronto
collision toronto
Dieci su 20 sono pugliesi: le startup della delegazione italiana a Toronto arrivano dalla nostra Regione. Si chiude oggi la tre giorni di 'Collision', la conferenza tecnologica che richiama in Canada 1.250 startup e 850 investitori, per un pubblico di oltre 30mila visitatori da oltre 140 Paesi.

 «L’innovazione è il pilastro delle politiche economiche della Regione Puglia - sottolinea l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci - e il Canada è un ottimo partner per la Puglia con esportazioni pugliesi in crescita del 56% nel primo trimestre del 2022».

La missione pugliese è organizzata dalla sezione regionale Promozione del Commercio, Artigianato ed Internazionalizzazione delle imprese, in collaborazione con Puglia Sviluppo. Le startup e imprese innovative pugliesi che partecipano a Collision sono: Fintech Labs (Bari); Forequest Italia (Lecce), Gnd (Bari); iComm Lab (Acquaviva delle Fonti – Ba); Lionetti Consulting (Cassano delle Murge – Ba); Qura (Bari); Rea (Acquaviva delle Fonti – Ba); Sliding Life (Foggia); VidyaSoft (Monteroni di Lecce – Le); Weave (Melpignano – Le). Domani, terminato l’evento, le imprese parteciperanno ad un programma di visite in aziende innovative canadesi a Brampton, Markham, Waterloo Region e Toronto.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Scienza & Tecnologie