Puglia
06 Ottobre 2022 Aggiornato alle 18:24
Cronaca

Caso Haggis, incidente probatorio, seduta di otto ore

Davanti alla giudice della corte di Assise di Brindisi si è cercato di ricostruire tutto quello che sarebbe successo tra i due. La donna conferma l'accusa di violenza sessuale, il regista: "rapporti consensuali"
di Gaetano Prisciantelli
Credits © Tgr Paul Haggis all'arrivo nel Tribunale di Brindisi
Paul Haggis all'arrivo nel Tribunale di Brindisi
Terminato dopo le 23,30 al Tribunale di Brindisi l'incidente probatorio per cristallizzare le dichiarazioni della 28enne inglese che accusa il regista e sceneggiatore Paul Haggis di violenza sessuale. La seduta era iniziata poco prima delle 15. 
Lasciando l'aula, l'avvocato difensore di Haggis, Michele Laforgia, annuncia che sarà formalizzata entro poche ore l'istanza di revoca della misura cautelare, "proprio alla luce di quanto emerso dall'incidente probatorio". 
"La signora ha confermato senza nessuna esitazione e senza nessuna incertezza il contenuto della denuncia e questa è la cosa più importante", ha detto l'avvocato Claudio Strata, legale della presunta vittima.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca