BARI

Ferrovie ucraine, la sicurezza è made in Puglia

La Mermec si occuperà delle tecnologie di prevenzione incidenti per i treni del paese oggi in guerra

Ferrovie ucraine, la sicurezza è made in Puglia
Sito aziendale
Un treno con tecnologia Mermec

L'impresa pugliese Mermec, con sede a Monopoli, ha firmato un accordo per sviluppare tecnologie per la sicurezza della rete ferroviaria ucraina. In occasione della Conferenza bilaterale di Roma sulla ricostruzione dell'Ucraina  è stato firmato un Memorandum Of Understanding (MoU) tra il Gruppo Mermec e le Ferrovie nazionali ucraine "Ukrzaliznycja jsc" rappresentate da Yevhen Lyaschcenko Chairman, presidente del consiglio d'amministrazione e Viacheslav Yeromin, componente.

"La firma dell'accordo - viene spiegato - si inserisce nel quadro della collaborazione tra l'Italia e l'Ucraina nel settore strategico dei trasporti ed ha come obiettivo l'implementazione di progetti congiunti volti ad implementare nuove tecnologie, anche con standard europei, per la sicurezza delle infrastrutture, in grado di consentire i collegamenti di persone e merci all'interno del Paese e con gli Stati Ue confinanti".