Furti con auto rubata, divieto di accesso all'area urbana per due ragazzi

Tre i colpi messi a segno da un quindicenne e un diciassettenne di Barletta

Furti con auto rubata, divieto di accesso all'area urbana per due ragazzi
rai
una volante della polizia di Barletta

Ci sono anche due ragazzini tra i destinatari dei cinque Dacur, i divieti di accesso alle aree urbane, firmati dal questore di Barletta-Andria-Trani, Alfredo Fabbrocini. Si tratta di un 15enne e un 17enne, entrambi di Barletta, che in meno di 20 giorni tra gennaio e febbraio scorso, avrebbero rubato un'auto poi utilizzata per mettere a segno tre furti ai danni del bar della stazione della città. I due sono destinatari anche di avvisi orali perché hanno precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona. 

Gli altri Dacur riguardano tre cittadini di nazionalità straniera e senza fissa dimora. Si tratta di un algerino di 28 anni e di un tunisino di 34 che, nel marzo scorso, avrebbero minacciato e aggredito con calci e pugni un clochard in stazione derubandolo dei pochi spiccioli che aveva con sé. Un 28enne di nazionalità marocchina invece è destinatario di Daspo urbano perché, circa venti giorni fa, avrebbe rubato il portafogli a un corriere impegnato in una consegna a un negozio di Barletta