Taranto

Malattie professionali, in un anno incremento del 33%

I dati Anmil si riferiscono al 2023, nello stesso periodo calano invece gli infortuni sul lavoro

Malattie professionali, in un anno incremento del 33%
Fonte Ansa
Aumentano le malattie professionali nella provincia di Taranto

Nel 2023, in provincia di Taranto, sono state denunciate 2387 malattie professionali, con un incremento del 33,4% rispetto all'anno precedente (1789). Lo hanno riferito il vicepresidente nazionale dell'Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi), Emidio Deandri, e il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd), aggiungendo che "la sola provincia ionica ha più denunce di malattie professionali dell'intero Piemonte (1528), o della regione Liguria (1433) o ancora della Sicilia (1476)". 

Sono in calo invece gli infortuni sul lavoro. Secondo i dati Inail nel 2023 in Puglia, sono stati denunciati 27580 infortuni (-6,2% rispetto all'anno precedente); 3637 a Taranto (-7,9%). I morti sul lavoro in tutta la regione sono stati 78 di cui 4 nella provincia ionica (12 nel 2022). Nonostante il calo generalizzato, si tratta di numeri elevati che richiedono grande attenzione delle parti sociali, delle istituzioni, della società civile.