Schianto in auto: muore un 49enne, grave la moglie

Andavano a soccorrere parenti che avevano avuto un incidente. La denuncia del sindaco: "Tragedia evitabile se la strada fosse stata messa in sicurezza"

Schianto in auto: muore un 49enne, grave la moglie
Ansa
ANSA

Un uomo è morto e sua moglie è rimasta gravemente ferita in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte lungo la provinciale 231, alle porte di Canosa di Puglia nel nord Barese. La vittima, Antonio Catalano, 49enne di Canosa, era alla guida della sua Peugeot 3800 di cui ha perso il controllo per cause in corso di accertamento. L'impatto del mezzo contro il new jersey è stato violento e l'uomo è morto sul colpo. La moglie, che era con lui in auto, è stata soccorsa dal personale dell'Oer (Operatori emergenza radio) ed è stata trasportata all'ospedale di Andria: le sue condizioni sarebbero molto gravi. Secondo quanto si apprende, la coppia stava viaggiando in direzione nord per prestare soccorso ad alcuni parenti che avevano avuto un incidente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia che indaga sull'accaduto.

"Quello che avevamo più volte preannunciato al presidente Lodispoto si è tragicamente verificato questa notte. Se la strada fosse stata messa in sicurezza, ora non saremo qui a parlare di tutto questo, non è possibile aspettare che qualcuno perda la vita per poi intervenire. Quanto accaduto ci rattrista e ci lascia attoniti, di fronte a un triste epilogo che poteva benissimo essere evitato". Così il sindaco di Canosa di Puglia, Vito Malcangio, in una nota, rivolgendosi al presidente della sesta provincia, Bernardo Lodispoto.