Martano

Architettura e design nel Festival Agorà

Tra gli ospiti, Giovanna Castiglioni e Riccardo Falcinelli

Seconda giornata del Festival Agorà Design nel Palazzo Baronale di Martano con un laboratorio di Giovanna Castiglioni, figlia di Achille Castiglioni e vice presidente e segretaria generale della Fondazione intitolata al celebre architetto, una lectio magistralis di Riccardo Falcinelli, uno dei più apprezzati graphic designer italiani, e tanti altri appuntamenti e approfondimenti tematici. Il festival biennale che celebra la circolazione di idee sui temi culturali e sociali legati all’architettura e al design, all'innovazione e alla biodiversità progettuale, propone un ricco programma interamente gratuito di laboratori, talk, workshop con architetti, designer, giornalisti, comunicatori e addetti ai lavori, incontri con aziende e professionisti. Visitabile la mostra con i 120 progetti, tra prototipi e tavole, selezionati nelle sezioni Living e Garden del Concorso 2023 sul tema “Iperlocale: architettura e design dai territori” che ha coinvolto oltre 200 professioniste e professionisti, studentesse e studenti, da tutta Italia e dall'estero. 
Il festival si chiuderà domenica 1 ottobre alle 11 con la proclamazione dei vincitori delle due sezioni: Living, dedicata al mondo dell’interior design (complementi d’arredo, tessuti, rivestimenti, pavimenti) e Garden, riservata all’outdoor con daybed (soluzioni a metà tra divano da esterno e lettino), sedute (divani, poltrone, sedie) e coperture (gazebo, tensostrutture, tendocoperture). Oltre ai premi in denaro riconosciuti ai vincitori delle sezioni di concorso (dai 500 ai 3mila euro), a tutti i partecipanti è offerta la possibilità di trasformare il progetto in prodotto.