TRE BOMBE IN CINQUE GIORNI

Una bomba carta, un ordigno rudimentale esplode e distrugge una pasticceria nel centro storico di Foggia, in via Crispi. E’ il terzo attentato in appena cinque giorni, e in città scatta l’allarme sicurezza: il racket delle estorsioni è in piena attività. Dal Tgr della Puglia