Puglia
25 Settembre 2021 Aggiornato alle 18:55
Salute

Assistenza continua a distanza per i pazienti con sindrome cardio-renale

I malati che vivono a casa saranno in contatto costante con medici e infermieri attraverso una piattaforme dell'università di Bari con il Politecnico e l'Irccs di Castellana Grotte
di Claudia Bruno

Una piattaforma integrata per l'assistenza a domicilio dei pazienti affetti da scompenso cardiaco e insufficienza renale cronica. è il progetto sì-care, messo a punto dall'università di bari con il Politecnico, l'Irccs di castellana grotte e 7 soggetti privati: il sistema permette al paziente di essere in contatto costante con medici e infermieri, che monitorano i parametri clinici da una sala di controllo. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Salute