Puglia
07 Dicembre 2021 Aggiornato alle 15:01
Ambiente

Prevedere gli incendi

Le mappe di rischio sono aggiornate continuamente in base ai dati pervenuti ai centri di calcolo
di Giovanni Matera, montaggio di Paolo Galante

Si chiama OFIDIA2, è una piattaforma per la prevenzione e il monitoraggio in tempo quasi reale degli incendi boschivi. Utilizza i dati di sensori, telecamere, delle previsioni meteo e modelli previsionali sul comportamento degli incendi. Frutto di un progetto di cooperazione Interreg Grecia-Italia, è nata in Puglia, a Lecce, messa a punto nel Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici. Intervista al professor Giovanni Aloisio, direttore del centro di supercalcolo del Centro Euromediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC)

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Ambiente