Turismo culturale e virtuale al festival Michael

A Monte Sant'Angelo continua la rassegna. Tra gli obiettivi, dare una nuova identità territoriale al Gargano, che non sia solo legata al mare

Il festival Michael di Monte Sant'Angelo dedicato al santo protettore continua con nuove iniziative, per parlare di turismo culturale e anche virtuale. La nuova sfida del Gargano ha come obiettivo una nuova identità territoriale che non sia più solo il mare, come spiegano nelle interviste Miriam Giorgio, di Pugliapromozione, e Pasquale Gatta, coordinatore del Festival Michael.