Trani

In barca a vela contro le leucemie

Nella giornata nazionale contro i tumori del sangue, salpa da Trani l'equipaggio composto da volontari dell'Ail e pazienti per una sessione di vela terapia

L'equipaggio dell'associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma approda al porticciolo turistico di Trani, con il progetto Itaca. Ispirato alla vicenda di Ulisse, coinvolge gli ammalati che soffrono di tumori del sangue, che un po' come lui affrontano un mare aperto sconosciuto, pieno di insidie, difficoltà e incognite.

Nella giornata nazionale per la lotta contro queste malattie , infermieri, psicologi e soprattutto pazienti ematologici, promuovono la vela terapia. L'attenzione rivolta anche all'ambiente, la sua cura, che viaggia in stretta connessione con la salute dell'uomo, soprattutto attraverso la corretta alimentazione.

Fino a 50 anni fa, questo tipo di malattie non dava scampo. Oggi, grazie alla ricerca, questi pazienti possono contare su terapie più efficaci e sull'assistenza di  15mila volontari ail.


Con intervista a Vito Leonetti presidente Ail sezione Bat