Sammichele di Bari

La zampina e la focaccia a libro

Il lunedì di Pasqua a Sammichele di Bari è diventato "Pasquetta & zampina", nome scelto per una manifestazione all'insegna di passeggiate, ricette tradizionali e giochi di un tempo

Sammichele di Bari, inserito da poco più di un anno nella rete dei borghi più belli d'Italia, si è proposto quale meta per la tradizionale gita fuori porta del lunedì dell'Angelo. Strizzando l'occhio ad altre pugliesità come la pizzica salentina, l'amministrazione comunale ha organizzato una manifestazione all'insegna della zampina, prodotto tradizionale della cittadina, inserito nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani già nel duemilauno.

Ogni macellaio di Sammichele segue la stessa ricetta base, la pietanza scelta si ordina in macelleria e si attende nei vicoli che per l'occasione diventano l'ambientazione di un ristorante diffuso.

Accanto alla zampina, della quale richiama la forma a spirale, un'altra tradizione di Sammichele diventata presidio slow food: la focaccia a libro, preparata con farina doppio zero, lievito, acqua, sale, olio extravergine d'oliva e origano. Una Pasquetta che diventa per i turisti un promemoria della sagra della zampina del prossimo settembre