12 aprile 1970, Cagliari Campione d'Italia

52 anni dallo storico scudetto

Il 2-0 sul Bari consegnò ai rossoblu la vittoria del campionato con due giornate d'anticipo

52 anni dallo storico scudetto
web
La squadra rossoblu campione d'Italia nel 1969-70

Cinquantadue anni fa Cagliari conquistava il suo storico scudetto. Era il 12 aprile del 1970 quando i rossoblu guidati in panchina da Manlio Scopigno superavano in casa il Bari e si assicuravano la vittoria del campionato di Serie A con due giornate d’anticipo.

Dietro i Sardi, prima squadra del Sud a laurearsi campione (con 45 punti finali), le blasonate formazioni del nord Italia: Inter (41), Juventus (38), Milan (36).

Il trionfo arrivò in modo tutt'altro che inaspettato: per quanto il Cagliari non godesse dei favori del pronostico nonostante le buone stagioni già disputate (l’anno precedente terminò al secondo posto a pari merito con il Milan), la vetta della classifica fu agganciata già dopo cinque giornate e mai abbandonata fino alla fine del torneo. Una supremazia sugellata dai numeri dei rossoblù: squadra con il maggior numero di vittorie (17) e il minor numero di sconfitte (2) che vantava anche il capocannoniere del torneo (Gigi Riva chiuse a quota 21 reti) e la miglior difesa (solo 11 gol subiti).

Un giovane Riva con la maglia rossoblù nella figurina Panini web
Un giovane Riva con la maglia rossoblù nella figurina Panini