Il turismo riparte dal Bit

Al via a Milano la Borsa Internazionale del turismo, Sardegna in evidenza

Più di 900 espositori per la ripartenza del turismo. L'isola presente con 1000 mq di stand

Al via a Milano la Borsa Internazionale del turismo, Sardegna in evidenza
R.A.S.
Il taglio del nastro del padiglione Sardegna

Ha aperto ieri a Fieramilanocity la borsa internazionale del turismo, prima volta in presenza dopo il fermo dovuto alla pandemia. All'appuntamento più di 900 operatori del settore oltre all'Assessore al Turismo Gianni Chessa.  Presenti anche tanti stranieri. Per la Sardegna  un intero spazio espositivo dedicato all'isola di 1000 mq con regione e comuni. La vacanza più gettonata per l'isola resta il mare ma anche i trekking e i cammini spirituali. Oltre a questo degustazioni enogastronomiche e momenti di animazione culturale con esibizioni di canto, ballo e musica, coi costumi tradizionali, organizzati dalla fondazione maria carta. E'una chiara ripartenza per il turismo. Il ministro Garavaglia ha annunciato che "da maggio avremo le stesse regole degli altri paesi e l'italia giocherà la sua partita alla grande" gli operatori sono pronti a ricevere turisti, ma anche a  mandare gli italiani all'estero" ha aggiunto.