Incidente a Cagliari

Cadavere nel parcheggio di un palazzo

I rilievi hanno accertato che l'uomo è caduto nel vuoto in seguito al tentativo di scavalcare una recinzione

Cadavere nel parcheggio di un palazzo
Carabinieri
Un'auto dei carabinieri

Un’imprudenza è costata la vita a un 64enne di Cagliari, che - per ragioni in corso di accertamento - ha scavalcato il muro del cancello di un parcheggio multipiano, che si trova tra le palazzine di via Mameli e via XXIX Novembre nel capoluogo. L’intenzione - si presume - era quella di raggiungere le piazzole di sosta. Anziché atterrare sulla pavimentazione della rampa, però, l’uomo è caduto nel vuoto al piano inferiore: un volo di una decina di metri che lo ha ucciso. È quanto emerge finora dagli accertamenti eseguiti dai carabinieri della stazione di Stampace e del nucleo investigativo del comando provinciale. Il corpo era stato scoperto questa mattina intorno alle 8,30 da una persona che era andata a prendere l'auto. Sul posto sono poi arrivati i carabinieri e il medico legale.