Pronti a un nuovo blocco

Autotrasporti, tavolo a Roma

In discussione il prolungamento della compensazione sulle accise sui prodotti energetici

Autotrasporti, tavolo a Roma
ansa foto
blocco tir

Gli autotrasportatori dell'isola oggi a Roma per un incontro al Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il confronto con la vice ministra per le infrastrutture e della mobilità sostenibile Teresa Bellanova dovrebbe portare a un prolungamento del sostegno alla categoria per i costi legati all'energia - auspicano le associazioni - La questione del caro carburanti è ancora calda. Lo sconto concesso sulle misure delle aliquote di accisa sui prodotti energetici è stato prolungato fino al due maggio. Il tavolo odierno con le associazioni di categoria, Confartigianato Trasporti è stato convocato per iniziare una contrattazione importante. Ogni mese di proroga di abbattimento delle accise sui carburanti costa allo stato 800 milioni. Allo stesso tempo gli autotrasportatori sono in grave disagio per l'aumento dei costi del lavoro, circa 500 euro in più ogni pieno carburante. Dopo lo stop del mese scorso sono pronti a un nuovo blocco dei tir se non si troverà un accordo congruo che possa compensare il caro prezzi a loro carico.