Calcio

Corsa salvezza, rossoblù in ritiro

La Juventus sarà il prossimo avversario del Cagliari.

Corsa salvezza, rossoblù in ritiro
LCC
Walter Mazzarri

Il rush finale dice Juventus, Sassuolo, Verona e Inter in casa. Genoa Salernitana e Venezia in trasferta. Le tre sfide lontano dall'Isola saranno quelle decisive per il Cagliari. Gare da dentro o fuori, quelle da cui dipendono le sorti di una stagione e di molte carriere. Chi perde va in B. 

Mazzarri ha chiesto ai suoi di giocarsela partita per partita. Senza fare troppi ragionamenti sul futuro. Anche perché si rischia di perdere serenità. Allora testa verso il prossimo avversario: la Juventus ferita dopo la sconfitta contro l'Inter, ma impegnata a tenersi ben stretto il quarto posto che vuol dire Champions. 


Oggi appuntamento al centro sportivo di Assemini per il pranzo, poi rossoblù in ritiro. Due notti per cementare il gruppo, guardarsi negli occhi e fare un patto per centrare la salvezza. 
Pienamente disponibili Pavoletti e Marin. Per loro recupero record. Sono pronti a lottare. Così come Marko Rog, l'unica nota positiva nella terribile batosta di Udine. 
Il centrocampista croato è tornato in campo un anno e mezzo dopo l'infortunio. Ha mostrato subito la sua grinta. Sogna una maglia da titolare Rog. E il suo è un sogno che potrebbe concretizzarsi visto che contro la Vecchia Signora non ci sarà lo squalificato Grassi.