Il Papa benedice i bambini ucraini ospitati in Sardegna

A Roma, il Santo Padre ha incontrato una delegazione di bambini ucraini, accolti nell'isola

Il Papa benedice i bambini ucraini ospitati in Sardegna
Consolato Ucraina in Sardegna
Bambini ucraini dal Papa

Oggi a Roma, nell'udienza del mercoledì, il Santo Padre ha ricevuto una delegazione di ucraini capitanata dal Console onorario in Sardegna, Anthony Grande, che ha accompagnato una famiglia di rifugiati accolti nell'Isola. Papa Francesco ha rivolto una preghiera e una benedizione a tutti i profughi ucraini.
La Sardegna ha già accolto più di 500 persone in fuga dalla guerra, sistemate in famiglie che si sono offerte di ospitarli. Mamme con bambini per la gran parte. Anche gli istituti religiosi si sono prodigati. Caritas ha già più di 70 ospiti e ha aggiunto un voucher di circa 100 euro a disposizione delle famiglie per le necessità che si presentano. Disponibile anche una spesa mensile. All'appello per l'accoglienza della prefettura hanno risposto anche 32 alberghi che stanno ospitando gruppi di profughi ucraini. Le associazioni di volontariato, come ANAS, associazione per azione sociale, hanno già inviato tonnellate di cibo e medicinali in Ucraina e riportato in Sardegna centinaia di profughi.