Domenica della Palme tra fede e turismo

Un pensiero per la pace in Ucraina anche nelle chiese dell'Isola

Domenica della Palme tra fede e turismo
Ansa
palma benedetta

 

Decine di persone, di tutte le età. La chiesa di Santa Lucia a Cagliari non riesce a contenerle tutte. Le palme e i ramoscelli d'ulivo sollevati perché vengano raggiunti da una celebrazione, osservata in tutto il mondo dai fedeli di religione cattolica, ortodossa e di alcune chiese protestanti, che li vuole benedetti, a simboleggiare una pace oggi lontana, anche in Europa.Al rito che per i cattolici celebra l'ingresso di Gesù a Gerusalemme, segnando l'inizio della settimana che porta alla Pasqua, è seguita una processione su via Pietro Martini. Lungo il percorso i turisti, numerosi in questa domenica di sole, che si mescolano ai fedeli. Infine la messa in cattedrale celebrata dall'arcivescovo di cagliari.