Polizia: bilancio di un anno di attività

Meno reati per droga, più maltrattamenti in famiglia

In calo lo spaccio di stupefacenti, ma sempre più frequenti le truffe sul web e le violenze sui più deboli. il Questore, Paolo Rossi: denunciate i violenti

Meno reati per droga, più maltrattamenti in famiglia
Polizia locale del comune di Cagliari
Agenti di polizia locale in servizio

Più di duemila servizi di ordine e sicurezza pubblica per gli eventi. Dodicimila chili di stupefacente sequestrato e trecento persone arrestate. Diminuisce lo spaccio ma aumentano i casi di maltrattamenti in famiglia e le truffe sul web. Circa 100 sbarchi sulle coste con quasi 1300 migranti. Sono alcuni dati dell'attività di un anno della Polizia di Stato di Cagliari diffusi in occasione dell'anniversario della fondazione. L'ultima emergenza è legata al conflitto in Ucraina. Si sta lavorando alla gestione delle pratiche per la protezione internazionale di circa mille cittadini. La polizia lavora per fare percepire sempre di più la sicurezza ai cittadini. Di tutti gli eventi solo uno, in occasione della partita Cagliari Napoli è finito con l'arresto di tre persone e la denuncia di otto. Nessuna tensione per altre manifestazioni, quelle dei no vax comprese. In generale sono state identificate oltre 220 mila persone. Quasi 6500 i veicoli controllati. Cinquemila le infrazioni al codice stradale, tanti gli eccessi dì velocità o sotto l'effetto di alcol. Domani la festa dei 170 anni della fondazione a Buoncammino nella caserma Carlo Alberto.