Moby Prince: familiari delle vittime a Livorno a 31 anni dalla strage

Omaggio alla memoria delle 140 persone che persero la vita sul traghetto

Moby Prince: familiari delle vittime a Livorno a 31 anni dalla strage
Ansa
La nave nel porto di Livorno

Oggi a Livorno i familiari delle vittime della strage del Moby Prince rendono omaggio alle 150 vittime a 31 anni dal disastro avvenuto a bordo del traghetto. La vicenda giudiziaria non si è ancora chiusa. Al vaglio della magistratura l’ipotesi di omissione di soccorso pubblico dei sopravvissuti dopo la collisione con la petroliera Agip Abruzzo da parte delle autorità, sulla base di quanto emerso nella commissione d’inchiesta del Senato sulla vicenda. Sul banco d’accusa la Capitaneria di Porto di Livorno e la Marina Militare italiana come Dipartimento militare marittimo Alto Tirreno di La Spezia. Il tribunale civile di Firenze si esprimerà in merito l’8 maggio prossimo. Una prima sentenza ha dato torto ai familiari delle vittime perché le conclusioni della commissione d’inchiesta del Senato sono state ritenute dai giudici un atto politico non suffragato dal responso del tribunale che nel novembre scorso aveva scagionato lo Stato da ogni responsabilità