Incontro tra istituzioni e associazioni di categoria

Nuova cittadella giudiziaria nell'ex carcere

Un unico polo per tutti gli uffici della città: dopo anni di stallo il punto sul progetto approvato nel 2018

Nuova cittadella giudiziaria nell'ex carcere
LCC
Cittadini e istituzioni a confronto

Tenere alta l'attenzione su un progetto fondamentale per la città di Sassari e che ora, dopo un lungo periodo di stasi, è in evoluzione. 
Istituzioni, associazioni di categoria e professionisti, dietro sollecitazione dell'ordine forense cittadino, si sono riuniti alla camera di commercio. al centro del dibattito, la cittadella giudiziaria che dovrebbe sorgere nel complesso dell'ex carcere San Sebastiano.

Il piano di riqualificazione della struttura era già stato approvato nel 2018, ma era stato poi di fatto accantonato nel 2020. all'inizio di quest'anno, il rinnovato interesse non solo da parte del mondo professionale ma anche da parte dei cittadini. la mobilitazione comune ha spinto verso una ripresa del progetto e soprattutto verso la necessità di ottenere il finanziamento necessario per l'intervento di riconversione, quantificato in 22 milioni di euro. La cittadella dovrebbe riunire in un unico polo tutti gli uffici giudiziari oggi sparsi per la città, con un risvolto positivo in termini sia di efficienza professionale sia di rilancio economico del centro cittadino.