L'intervento dei carabinieri

Operazione antimafia: confiscati i beni a due fratelli di Olbia

Gli indagati fanno parte di un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti e sono stati arrestati nell'ambito dell'operazione eseguita nel 2020 nei confronti di 16 persone.

Operazione antimafia: confiscati i beni a due fratelli di Olbia
Carabinieri
Un'auto dei carabinieri

Misura di prevenzione patrimoniale nei confronti di due fratelli olbiesi. I Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia stanno eseguendo sequestri finalizzati alla confisca di beni ai sensi del Codice Antimafia nei confronti di due soggetti, imputati di associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, nell'ambito di un'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari. Gli indagati fanno parte di un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti e sono stati arrestati nell'ambito dell'operazione 'Barber shop', eseguita il 3 febbraio 2020 nei confronti di 16 persone tra la Sardegna, la Campania e Milano.