Delitto di Tortolì

Tenta il suicidio in carcere

Dopo le cure dei medici in ospedale, il detenuto è stato riaccompagnato a Uta

Tenta il suicidio in carcere
Ansa foto
tribunale Lanusei

Sta bene ed è stato già dimesso dall'ospedale Masih Shahid, il 30enne pakistano accusato del tentato omicidio della sua ex compagna, Paola Piras e dell'omicidio del figlio della donna, Mirko Farci ucciso per aver tentato di difendere la mamma dalla furia dell'aggressore. 

L'uomo, prontamente salvato dagli agenti, avrebbe tentato di impiccarsi con il lenzuolo all'interno del bagno, ma è stato sentito dai suoi due compagni di cella che hanno dato l'allarme. Immediato l'intervento degli agenti penitenziari che dopo avergli prestato le prime cure insieme al medico del carcere, lo hanno trasportato in ospedale a Cagliari. 

Shahid è stato rinviato a giudizio davanti alla Corte d'Assise di Cagliari nella quale verrà celebrato il processo per l'omicidio di Mirko avvenuto a Tortolì l'11 maggio di un anno fa.