Due incidenti in poche ore nel cagliaritano

Un'altra vittima della strada a Maracalagonis

Scontro frontale, morto un pensionato di 87 anni. Cordoglio a Cagliari per suor Giuseppina Derudas

Un'altra vittima della strada a Maracalagonis
Vigili del Fuoco
Lo scontro frontale a Maracalagonis

E' morto sul colpo Antonio Cocco, pensionato di 87 anni, residente a Maracalagonis. 
Stava percorrendo la circonvallazione dopo essere uscito dal paese, quando ha impattato frontalmente un'altra auto diretta verso sinnai:
alla guida un 36enne di Quartu rimasto ferito e trasportato al policlinico di Monserrato. 
I carabinieri della compagnia di Quartu stanno cercando di accertare la dinamica dell'incidente, anche con l'ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nelle vicinanze.
L'incidente mortale è avvenuto a poche ore di distanza dalla tragica morte di suor Giuseppina Derudas, 78 anni, investita da un auto mentre attraversava sulle strisce pedonali in via Puglia nel quartiere di San Michele a Cagliari. 
La religiosa, da 24 anni dirigente della scuola dell'infanzia Medaglia Miracolosa, stava andando al cimitero per l'ultimo saluto al papà di una sua piccola alunna, insieme alla cuoca della scuola, ancora sotto choc. 
“Mi sono accorta che l'automobilista non ci aveva viste-racconta la testimone tra le lacrime- Ho fatto in tempo a spostarmi ma non sono riuscita a salvare suor Giuseppina.” 
Il conducente - un uomo di 41 anni - si è subito fermato per prestare soccorso ma la religiosa è morta poco dopo il ricovero all'ospedale Brotzu di cagliari. L'uomo dovrà rispondere di omicidio stradale.