Il tecnico toscano non è riuscito a compiere l'impresa

Agostini non si dà pace: "E' la delusione più grande della carriera"

Adesso l'allenatore di Vinci tornerà a guidare i ragazzi della Primavera nei playoff scudetto

Agostini non si dà pace: "E' la delusione più grande della carriera"
ansa foto
Alessandro Agostini con il tecnico del Venezia Soncin

Il Cagliari scende in serie B: non è riuscita l'impresa ad Alessandro Agostini, chiamato a tre giornate dalla fine al posto di Walter Mazzarri. Al termine della partita di Venezia, il tecnico di Vinci non si dà pace: “è la delusione più grande della mia carriera. Non riesco a perdonarmi di non aver salvato il Cagliari”.

Agostini non poteva dire di no al presidente Giulini: “Quando il Cagliari chiama, puoi solo rispondere”. Adesso tornerà a guidare la sua Primavera nei playoff scudetto che iniziano mercoledì. Difficile, invece, pensare alla sua permanenza in panchina nella prossima serie B.