È la prima volta in Sardegna

Cane aggredisce un poliziotto: usato il taser

Il proprietario dell'animale denunciato per mancata custodia

Cane aggredisce un poliziotto: usato il taser
LCC
Una pattuglia della Polizia

Per fermare l'improvvisa aggressione di un cane, un poliziotto ha dovuto usare il taser. E' la prima voIta che accade in Sardegna. Ieri sera, agenti della Volante di Cagliari sono intervenuti per una lite segnalata al 113 nella zona di viale Bonaria. Le persone erano tornate alla calma quando, all'improvviso e senza apparente motivo, uno dei poliziotti intervenuti è stato azzannato al polpaccio da un grosso cane. L’agente ha utilizzato l’arma ad impulsi elettrici in dotazione sull’animale che, per questo, ha mollato la presa. Dopo i soccorsi del 118, in ospedale, all'operatore di polizia sono stati prescritti otto giorni di cure. il cane, affidato alle cure del veterinario dell’ATS, è rimasto illeso: il suo proprietario è stato denunciato per mancata custodia. L'agente, fa sapere la Questura cagliaritana, ha frequentato i corsi di addestramento del Dipartimento di Pubblica Sicurezza: così si sono potute limitare le conseguenze dell’episodio, sia per l’agente che per il cane.