Covid: Gimbe, in 7 giorni -3,8% dei casi

Vaccini, solo 5,9% popolazione non ha ricevuto la terza dose

Covid: Gimbe, in 7 giorni -3,8% dei casi
ansa
Verifiche sui contagi

In Sardegna nella settimana dal 27 aprile al 3 maggio si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti, 1.792 da 1.915, e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi del 3,8% rispetto alla settimana precedente. E' quanto emerge dal consueto monitoraggio settimanale della Fondazione Gimbe. L'incidenza dei nuovi casi per 100.000 abitanti è in aumento solo in provincia di Oristano, con 886 (+ 21,4% rispetto alla settimana precedente); nel Sud Sardegna 884 (-1,6%), Cagliari 813 (-8,2%), Nuoro 721 (-6,3%), Sassari 531 (-9% rispetto alla settimana precedente). Sopra la media nazionale i posti letto in area medica (18,2%) e in terapia intensiva (4,9%) occupati da pazienti Covid. Per quanto riguarda i vaccini, la percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 8,4% (media Italia 7,1%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita da Covid da meno di 180 giorni, pari al 3,5%. La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari a 5,9% (media Italia 5,6%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell'immediato, pari al 10,6%. Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (persone immunocompromesse) è del 15,3% (media Italia 16,9%). Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose (over 80, ospiti RSA e fragili fascia 60-79) è del 2,2% (media Italia 5,6%). La popolazione 5-11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari 42,9% (media Italia 34,4%) a cui aggiungere un ulteriore 4,6% (media Italia 3,5%) solo con prima dose.

VIDEO - il servizio di Antonia Moro