Covid

Contagi stabili, in aumento i ricoveri, altre quattro vittime

Nell'isola il tasso di positività sale al 22/%. Sui farmaci antivirali l'assessore Nieddu dice "aspettiamo le scorte"

Contagi stabili, in aumento i ricoveri, altre quattro vittime
ANSA
tampone covid

In Sardegna si registrano, nell'ultimo bollettino della Regione, 1409 ulteriori casi confermati di positività al COVID (di cui 1236 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 6271  tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 11 ( stesso dato di ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 256 ( + 5 ). 23925 sono i casi di isolamento domiciliare ( + 256 ). 4 i decessi: due donne di 83 e 84 anni e due uomini di 66 e 81 anni, residenti in provincia di Oristano. 

Per quanto riguarda i farmaci antivirali contro il Covid potranno essere prescritti dai medici di medicina generale e ritirati gratuitamente nelle farmacie private. “In merito alla prescrivibilità del Paxlovid da parte dei medici di famiglia abbiamo immediatamente recepito quanto stabilito a livello nazionale”, dichiara l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu. “Sul piano tecnico daremo il definitivo via libera alla prescrizione solo quando il farmaco sarà effettivamente disponibile sul nostro territorio. Al momento, infatti, le 1.200 scatole di antivirale attese nell’Isola, secondo il piano di distribuzione della Struttura commissariale, non sono ancora state consegnate ai centri di distribuzione della Sardegna.  L'assessore Nieddu sottolinea inoltre che “ancora oggi il vaccino è la principale arma a nostra disposizione contro il Covid”.