A Sassari

Lavori finiti nella terapia intensiva più grande della Sardegna

Visita del sottosegretario Sileri alla nuova struttura Aou

Lavori finiti nella terapia intensiva più grande della Sardegna
Ansa
ANSA

E' un'eccellenza regionale il nuovo reparto di Terapia intensiva e Rianimazione della Aou di Sassari. I lavori, cominciati nove anni fa, sono stati completati. Alla "Ti30" manca solo l'accreditamento finale della Regione, poi, entro una decina di giorni secondo le previsioni dell'Aou, sarà operativa. 

Ventireé i posti letto ordinari, ai quali si possono aggiungere ulteriori 7 in caso di necessità. E con i suoi 2.450 mq al piano terra della prima "Stecca Bianca" di viale San Pietro, sarà la terapia intensiva più grande di tutta la Sardegna. 

Stamane la visita del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a Sassari per il convegno "Il sistema sanitario dopo la pandemia Covid: le prospettive del Pnrr", organizzato dall'Università.

Non è una inaugurazione, visto che il reparto non è ancora entrato in funzione. La Ti30 era provvisoriamente diventata operativa dopo una prima fase di lavori nel gennaio 2021, per rispondere all'emergenza Covid 19, ed era stata chiusa in estate, terminata la terza ondata della pandemia.